Questo sito, per una migliore fruizione dei contenuti usa dei cookies. Se vuoi approfondire l'argomento, clicca su Privacy, altrimenti clicca su Ok per continuare a navigare nel sito.

La catena lineare dell'Emozione

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Testatina articleLINEA MEDIANA DEL DITO MIGNOLO

Ripercussioni di repère
1) Iperestesia della banda assiale del mignolo.
2) Iperestesia dell'area cardiaca.
3) Iperestesia del metamero delle mani, delle cosce e delle gambe.
4) Dolore nei gomiti, nel centro dei due olecrani.
5) Sensazione di corpi mobili nelle articolazioni dei ginocchi, con dolore nel mezzo
delle fosse poplitee.

Carica della linea
1. Il primo segno sul corpo.
Una sensazione istantanea di leggerissimo contatto nel labbro superiore è contemporanea alla carica della linea assiale del piccolo dito (fenomeno labiale superiore).
2. Effetti iniziali nello spirito dell'esaminato.
L'ansia è il primo fenomeno dell'emozione, e ad essa segue istantaneamente la morsa dell'angoscia.
3. Svolgimento progressivo della rappresentazione mentale.
L'irrequietezza, l'impazienza, i sussulti, il respiro affannoso insorgono prestamente nell'esaminato, che accusa parestesie varie, prova la sensazione di dover spalancare gli occhi, di sentirsi chiudere la gola e stringere il cuore, di battere i denti, di avere la lingua asciutta e il capo pesante. Egli viene poi incolto da leggero tremito, da cardiopalmo con disturbi vasomotori; è dominato come da una paurosa attenzione aspettante; dice di essere spaventato, di sentirsi mancare le gambe ed ha qualche volta le lacrime negli occhi.
Da parte del soggetto, non viene dato il tempo di studiare a lungo, la rappresentazione emotiva in tutte le sue fasi, poichè, agitato ed ansioso, spesso invoca, dopo breve tempo, la sospensione della prova.


Linea dell'Emozione

4. Il quadro fisionomico corrispondente.
E' tipico, ed è quello dell'uomo scosso dall'emozione e agitato dalla paura.
5. Le sensazioni postume.
Un leggero stato ansioso ed emotivo si prolunga per qualche tempo dopo l'esperimento, che se viene praticato verso sera può essere sufficiente a ritardare il sonno.
6. Le medicazioni psicologiche adeguate con le linee antagoniste.
La natura, che si serve dei contrari per i suoi scopi, ha collocato la pace vicino alla guerra e la calma vicino alla tempesta, poiché la IVª linea interdigitale, quella del sonno, è la grande sedatrice dell'ansia e dell'emozione in genere.
7. Il sogno rivelatore.
Questa è la catena lineare che perturba la calma del sonno e determina sogni agitati da episodi paurosi e da visioni terrificanti.
8. I rapporti con la Neuro-Psichiatria.
Gli stati ansiosi, le neurosi d'angoscia e le psiconevrosi in genere hanno annidati i loro principali meccanismi di produzione fra le maglie di questa rete fatale delle angosce e degli umani tormenti.
9. La rivelazione incosciente della personalità.
La carica di questa catena (composta dalla tiroide e imbevuta di adrenalina) è la pietra di paragone degli stati ansiosi ed è il più sensibile reagente delle costituzioni emotive. I soggetti frigidi e apatici danno risposte tarde e languide a questi appelli.
Clicca e torna alla tavola riepilogativa del sistema longitudinale delle catene somato-psichiche


ZIP Scarica la scheda sperimentale